.

Renata Massa ha pubblicato studi monografici:

.

Orafi e argentieri brescianiBrescia 1988.

.

renata massa

.

Arte e devozione nello splendore della pietraBrescia 1995

.

renata massa

.

Il tesoro ritrovato. Reliquie e Reliquiari nell’antica prevostura di Sant’Erasmo a Castel GoffredoMantova 2002.

.

3

.

Gli altari di Santa Maria del Carmine, Brescia 2010.

.

renata massa

.

La Pietra nell’Arte Bresciana. Decorazioni e tecniche, botteghe e maestri nel Seicento e Settecento, Brescia 2013.

.

.

la pietra nell'arte bresciana

.

.

Ha collaborato a mostre  e relativi cataloghi:

.

Le alternative del barocco. Architettura e condizione urbana nella prima metà del SettecentoBrescia 1981

renata massa

.

Oreficeria e Argenteria, in Settecento lombardo, Milano 1991

.

2

.

Il peltro antico. Peltri sei – ottocenteschi tra l’Europa e la Repubblica VenetaBrescia 1997

Il peltro antico. Testimonianze Bergamasche, Bergamo 1997

.

1

.

Nel lume del Rinascimento, Brescia 1997

.

6

.

Gonzaga. La Celeste Galeria. Le raccolte, Mantova 2002

.

Gonzaga__la_Celeste_Galleria_2200

.

.

.

Osanna Andreasi da Mantova 1449 – 1505. La Santità nel quotidiano, Mantova 2005

.

renata massa adreasi

.

.

I ferri del mestiere. Viaggio nella bottega di un argentiere bresciano Tra Settecento e Ottocento, Brescia 2008

.

Natura di pietra. Arte e lavoro nello splendore del marmoBrescia 2009

.

.

Schermata 2015-10-01 alle 16.17.59

.

.

Ha lavorato anche ad importanti iniziative editoriali:

.

L’altro tesoro del Duomo, in Le Cattedrali di Brescia, Brescia 1985, pp. 145-154.

.

la cattedrali di brescia renata massa

.

La città neoclassica: da Napoleone all’Unità d’Italia, in Brescia, Bari 1988, pp.155-180.

.

renata massa 3

.

Documenti inediti sugli orefici e argentieri bresciani Arici; Il ritrovato calice di Carlo Grossi per la comunità di Pontevico, in Contributi per la storia dell’oreficeria, argenteria e gioielleria, Venezia 1996.

.

4

.

Palazzo Martinengo Colleoni di Pianezza e Oratorio di San Carlino, Provincia di Brescia, Assessorato alla Cultura, Quaderni/6, Brescia 2003.

.

Copertina libro Palazzo Martinengo Colleoni di Bs

.

Le oreficerie e gli argenti, in Collezioni e collezionisti. Arti Applicate dei Civici Musei di Arte e Storia di Brescia, Brescia 2012

.

5

.

Gli altari di Santa Maria della Carità, in La chiesa di Santa Maria della Carità in Brescia, Brescia 2013.

.

.

Schermata 2015-10-01 alle 17.58.58 copia

.

.

.

.

Ha scritto saggi e interventi su riviste specializzate e repertori:

.

“AB”, “Brixia Sacra”, “Commentari dell’ Ateneo di Brescia”, “Civiltà Bresciana”, “Museo Bresciano, studi dai Civici Musei d’Arte e Storia”, “FMR”, “Gazzetta antiquaria”, “Museo Bresciano. Studi e notizie dei Musei civici d’arte e storia”, “I Quaderni della Fondazione Ugo da Como”; Dizionario Biografico degli Italiani e  Allgemeines Kunstler Lexikon.

.

.

gennaio-febbraio-1989-925ce431-21d7-4fef-917f-0ad7c9a21b15 (1)

.

 Copertina FMR (Franco Maria Ricci) n°68, Edizione Italiana, 1989 contenete il saggio di Renata Massa  “Le Pietre e gli Arabeschi”.

 

 

 

Pubblicazioni sulla decorazione lapidea

 

.

 

Il contributo rezzatese all’arte della lavorazione del marmo e della pietra nei secoli XVII e XVIII, in Rezzato, materiali per una storia, Rezzato 1985 

 

 

Voci “Baroncini”, “Bombastoni”, “Scalvi”, in Scultura del Seicento e del Settecento in Trentino, vol. 2, Trento 2003

 

.

Gli altari della chiesa di San Carlo, in La chiesa di San Carlo a Brescia, Segrate 2017

 

 

 

Pubblicazioni sull’argenteria bresciana:

 

 

la cattedrali di brescia renata massa

L’altro tesoro del Duomo, in Le Cattedrali di Brescia, Brescia 1985, pp. 145-154.

 

 

Orafi bresciani per San Lorenzo di Verolanuova, in La Basilica di Verolanuova, Brescia 1985

 

 

L’oreficeria, in La chiesa di Santa Maria Assunta a Riva del Garda, Trento 1989

.

 

2

Oreficeria e Argenteria, in Settecento lombardo, Milano 1991

 

 

4

Documenti inediti sugli orefici e argentieri bresciani Arici; Il ritrovato calice di Carlo Grossi per la comunità di Pontevico

in Contributi per la storia dell’oreficeria, argenteria e gioielleria, Venezia 1996.

 

 

1

Il peltro antico. Peltri sei – ottocenteschi tra l’Europa e la Repubblica Veneta, Brescia 1997

 

 

6

Nel lume del Rinascimento, Brescia 1997 (Schede sull’oreficeria)

 

 

 

Gonzaga__la_Celeste_Galleria_2200

Gonzaga. La Celeste Galeria. Le raccolte, Mantova 2002 (scheda 128)

 

 

renata massa adreasi

Osanna Andreasi da Mantova 1449 – 1505. La Santità nel quotidiano, Mantova 2005

 

 

 

 

 

Pubblicazioni su Brescia ed il suo patrimonio:

 

.

renata massa 3

La città neoclassica: da Napoleone all’Unità d’Italia, in Brescia, Bari 1988, pp.155-180

 

 

Copertina libro Palazzo Martinengo Colleoni di Bs

Palazzo Martinengo Colleoni di Pianezza e Oratorio di San Carlino, Provincia di Brescia, Assessorato alla Cultura, Quaderni/6, Brescia 2003.

 

 

 

Saggi e interventi sulle seguenti riviste specializzate e repertori:

 

“AB”, “Brixia Sacra”, “Commentari dell’ Ateneo di Brescia”, “Civiltà Bresciana”, “Museo Bresciano, studi dai Civici Musei d’Arte e Storia”, “FMR”, “Gazzetta antiquaria”, “Museo Bresciano. Studi e notizie dai Musei civici d’arte e storia”, “I Quaderni della Fondazione Ugo Da Como”; Dizionario Biografico degli Italiani e Allgemeines Kunstler Lexikon.

 

.

Info sullo Storico dell’arte Renata Massa:

.

Si è laureata e perfezionata in Storia dell’Arte Medievale e Moderna presso l’Università Statale degli Studi di Milano.

.

Suo ambito di ricerca è l’arte bresciana dal XV al XVIII secolo e, in particolare, la scultura decorativa, il commesso lapideo e l’oreficeria, campi di indagine da sempre poco frequentati, se non del tutto trascurati, dalla ricerca storico-artistica, ma che, grazie anche ai suoi studi, rivelano il ruolo centrale svolto dalla cosiddetta “cultura materiale” e dal “mestiere” nella diffusione del gusto e del “sapere” di un’epoca.

.

Il recente volume La pietra nell’arte bresciana. Decorazione e tecniche, botteghe e maestri nel Seicento e Settecento è un caposaldo dei suoi interessi “pionieristici” per la scultura decorativa e la lavorazione della pietra, arte nella quale eccelsero generazioni di abilissimi maestri tagliapietre, specializzati nella realizzazione di altari per i quali erano richiestissimi in tutto il territorio veneto, nel Mantovano, nel Cremonese e in Trentino.

.

Frutto di anni di pazienti ricerche archivistiche e “sul campo”, e preceduto da importanti pubblicazioni quali Arte e devozione nello splendore della pietra (1995), Natura di pietra. Arte e lavoro nello splendore del marmo (2009), Gli altari di Santa Maria del Carmine (2011) e Gli altari di Santa Maria della Carità, in La chiesa di Santa Maria della Carità in Brescia (2013), questo suo ultimo lavoro ricostruisce la storia mai scritta della decorazione in pietra a Brescia tra Seicento e Settecento, tracciando un quadro esauriente delle diverse specializzazioni del mestiere – dall’intaglio all’ intarsio e al commesso – e della sua complessa organizzazione dall’estrazione in cava alla messa in opera finale, ponendosi come uno strumento fondamentale per lo studio della nostra scultura.

.

Dobbiamo agli studi di Renata Massa anche l’identificazione dell’argenteria bresciana e dei suoi marchi territoriali e di bottega pubblicati nel volume Orafi e argentieri bresciani (Brescia, 1988), e numerosi contributi sull’argomento in importanti mostre e cataloghi, da Nel lume del Rinascimento, Brescia, Museo diocesano 1997 e Settecento Lombardo, Milano 1991 a Reliquie e reliquiari della prepositurale di Sant’Erasmo di Castelgoffredo, Mantova 2002 e Gonzaga. La Celeste Galeria. Mantova 2002, fino a Le oreficerie e gli argenti per il poderoso catalogo Collezioni e collezionisti Arti applicate dei Civici Musei di Arte e Storia di Brescia (Brescia, 2012).

.

.

.

Renata Massa – Via Dell’ Antica Strada Mantovana 24 – 25124 Brescia

– tel. +39 333 105 2254 – email: renatamassa.artedellapietra@gmail.com

.

 

Renata Massa

.